USING ARCHIVES

Questioni sull’archiviazione contemporanea dell’architettura

In una riscoperta piuttosto recente della loro potenzialità e importanza, la situazione degli archivi degli studi degli architettura - oltre che di ingegneria e di design - si trova ad Un notevole punto di svolta, non solo per la nuova attenzione di cui sono oggetto, ma soprattutto per il carattere eterogeneo dei materiali che ne costituiscono il corpus, e l’utilizzo di tecnologie informatiche.

Se finora grande e particolare attenzione è stata riservata al recupero dei fondi e documenti di progettisti protagonisti della storia dell’architettura, la questione che pone BasedArchitecture intende sollecitare riflessioni ampie intorno all’archiviazione e agli archivi di patrimoni di architettura digitali e ibridi, per approfondire insieme a progettisti, ricercatori e istituzioni, il tema delicato della gestione, conservazione e comunicazione della produzione progettuale di studi di architettura ora attivi.


Gli architetti italiani sono pronti alla sfida del digitale?

BasedArchitecture si occupa di

SENSIBILIZZAZIONE

tavole rotonde
seminari
approfondimenti

CONSULENZA

Pubblico e privato
gestione organizzazione e divulgazione patrimonio digitale

STRUMENTI

Individuazione e fornitura strumenti software adatti alla gestione del digitale e supporto tecnico

CHI ha bisogno di noi

Istituzioni acquirenti archivi
Società di progettazione
Soggetti privati

Approfondimenti

Using Archives © questioni sull’archiviazione digitale in architettura

Margherita Guccione: così al MAXXI mostriamo gli archivi

Martien de Vletter: il CCA pioniere nell’archiviazione digitale

Archivi digitali degli architetti: ci vuole organizzazione

Archivi digitali degli architetti: selezione vs obsolescenza